SEGUICI SU:

Unicoop Tirreno, bloccate tutte le cessioni. Prima grande vittoria dei lavoratori.

La lotta, portata avanti in modo unitario e forte da parte di tutti i lavoratori, ha portato al blocco delle cessioni dei punti vendita Unicoop.

Roma -

Oggi, al Ministero dello Sviluppo Economico si è svolto l'incontro fra Usb, le altre sigle sindacali, i sindaci dei territori coinvolti, i rappresentanti delle Regioni Lazio, Toscana e Umbria con i vertici di Unicoop Tirreno. Questi ultimi hanno dichiarato il blocco di tutte le otto cessioni nel sud del Lazio.
La mobilitazione dei lavoratori ha portato alla prima grande vittoria, adesso inizia il confronto. Un confronto, sicuramente difficile, ma che il Sindacato porterà avanti perché i negozi rimangano all'interno della cooperativa senza perderne l'identità.  
L'Unione sindacale di Base torna a ribadire l'importanza che la questione venga affrontata anche dall'intero mondo cooperativo sia a livello regionale sia a livello nazionale
Lunedì 29 ottobre, l'Usb sarà nuovamente al ministero con Unicoop per l'inizio delle trattative. Gli obbiettivi sono la salvaguardia di tutti i posti di lavoro, dell'identità cooperativa e dei livelli salariali e di inquadramento.

 

Usb Commercio