SEGUICI SU:

Unicoop Tirreno, mercoledì 13 USB urlerà la propria rabbia sotto le finestre di Poletti per la violazione degli accordi

Nazionale -

L'Unione Sindacale di Base non accetta le chiusure, le cessioni, la malagestione della sede di Vignale Riotorto (LI) di Unicoop Tirreno, gli affitti di reparto e le esternalizzazioni. E lo andrà ad urlare mercoledì 13 dicembre alle 10 sotto le finestre del ministro Poletti, in via Veneto a Roma.

Unicoop Tirreno non riesce neanche a stare nei confini di un piano industriale povero di contenuti, fatto unicamente di tagli al salario e ai posti di lavoro. Che non pone sul banco degli imputati i veri responsabili di questa crisi: dirigenti e consiglieri di amministrazione. E sta palesemente violando gli accordi presi al ministero del Lavoro.

Per questo mercoledì manifesteremo nel luogo simbolo di questa vertenza. Il ministro Poletti, da ex condottiero cooperativo e da attuale titolare del dicastero del Lavoro, si faccia garante della salvaguardia occupazionale e la cooperativa scarichi il costo di questa crisi sulla dirigenza che l'ha prodotta.
L'Usb si mobilita ancora una volta al fianco dei lavoratori Coop e continuerà a farlo a difesa dell'occupazione, del salario e dei diritti".


USB Lavoro Privato