Sportelli dedicati di riferimento

VITERBO

via I.Garbini 51

tutti i giorni, 9.30/13.00

referente: Luca Paolocci

 

FIRENZE

lunedi, 9.00/12.00

previo appuntamento al 3714588752

 

ROMA

previo appuntamento al

3395003297, f.pulice@usb.it

referente Francesca Pulice

 

Tutte le nostre sedi

https://www.usb.it/dove-siamo.html

SEGUICI SU:

Panorama i Gigli, Cgil Cisl firmano una cassa di solidarietà che di solidale ha ben poco! USB proclama lo sciopero a oltranza

Firenze -

Panorama apre una procedura di licenziamento collettivo, dichiara 25 esuberi, minaccia in maniera non molto velata di trasferire i lavoratori a centinaia di chilometri di distanza, a meno che non venga firmata una cassa integrazione a proprio uso e consumo, che prevede l’esclusione di Capi Reparto e Assistenti (come se fossero patrimonio di Panorama). Addirittura al tavolo istituzionale la Regione Toscana si era espressa in modo contrario a suddetta cassa integrazione, insieme ai sindacati USB, Cgil, Cisl, i quali avevano annunciato azioni di sciopero e mobilitazioni.

Alsuccessivo tavolo istituzionale, il 4 marzo, come per magia CGIL e CISL dopo aver fatto votare i lavoratori ad un'assemblea sindacale, hanno dichiarato di accettare e sottoscrivere la cassa di solidarietà che precedentemente avevano dichiarato INACCETTABILE!

USB al contrario ha sempre tenuto una posizione chiara e netta (come richiesto dai propri iscritti), chiedendo un piano strutturale serio a Pam Panorama sul futuro dell’ipermeracato e su quello dei lavoratori e delle lavoratrici, che ancora oggi risulta non pervenuto.

Ancora una volta i sindacati confederali decidono di fare da stampella ad una azienda concedendo un altro anno di soldi pubblici, che porteranno i lavoratori in un vicolo cieco!

Tutto ciò è avvenuto in un clima di forte contraddizione in quanto Panorama ha inviato addirittura una lettera di trasferimento ad un Capo Reparto, dichiarandolo in ESUBERO.

Ovviamente i lavoratori, posti davanti ad una scelta drammatica, dopo una votazione in assemblea (indetta in un'unica fascia oraria e senza specificare che ci sarebbe stata una votazione) con una esigua maggioranza hanno deciso di accettare l’ennesima cassa integrazione, piuttosto che essere trasferiti lontano dalle proprie famiglie.

Come USB riteniamo che il ruolo del sindacato non sia quello di assecondare richieste aziendali insensate, bensì quello di rendere consapevoli i lavoratori sui propri diritti coinvolgendo anche le istituzioni regionali, il sindaco di Campi Bisenzio, affinchè venga interrotto questo RICATTO  che dura da più di 10 anni!

Pertanto alla luce di quanto sopra esposto USB dichiara nuovamente lo sciopero ad oltranza anche contro il lavoro domenicale, quest’ultimo sempre più richiesto da Panorama nonostante siano garantite le 26 domeniche dal CCNL applicato (naturalmente le richieste di ulteriori domeniche non sono incentivate economicamente!).

USB Lavoro Privato Toscana - Settore Commercio

Firenze 9 Marzo 2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati