Sportelli dedicati di riferimento

VITERBO

via I.Garbini 51

tutti i giorni, 9.30/13.00

referente: Luca Paolocci

 

FIRENZE

lunedi, 9.00/12.00

previo appuntamento al 3714588752

 

ROMA

previo appuntamento al

3395003297, f.pulice@usb.it

referente Francesca Pulice

 

Tutte le nostre sedi

https://www.usb.it/dove-siamo.html

SEGUICI SU:

“Aumento dell’orario a riduzione del salario” questa la ricetta di Unicoop Tirreno

Unicoop Tirreno presenta una proposta di piattaforma che chiede il superamento dell'attuale contratto integrativo con un modello aziendale basato su riduzione del salario con aumento dell’orario di lavoro

Roma -

Nell’incontro di questo pomeriggio a Firenze, Unicoop Tirreno, con in mano le proposte dei lavoratori consegnate dal sindacato qualche giorno fa, avrebbe dovuto presentare una piattaforma per il rinnovo dell’integrativo aziendale basato su equità e diritti.
Invece, Unicoop Tirreno incentra la propria proposta su un taglio pesantissimo del costo del lavoro.
Viene proposto, a parità di salario, un aumento dell’orario di lavoro da 37 a 38 ore settimanali, con una pausa non retribuita per tutti, a questo si aggiunge la sospensione del premio aziendale (di cui oggi beneficiavano almeno la metà dei dipendenti). L’azienda pretende 44 ore di flessibilità per 24 settimane da utilizzare a proprio piacimento senza alcuna regolamentazione e la riduzione delle maggiorazioni sul lavoro lavoro domenicale e festivo.

Di fronte al No netto da parte di Usb di toccare in modo peggiorativo salari e organizzazione del lavoro, Unicoop Tirreno ha sostenuto come l’attuale integrativo sia ormai vecchio e non più sostenibile, avendo un costo di 10 milioni.

L’azienda, non mostra la necessaria discontinuità con il passato, e tenta ancora una volta di scaricare sui lavoratori i problemi della cooperativa, proponendo una corrispondenza diretta fra produttività e diritti.

Il prossimo martedi 12 novembre si terrà un altro incontro per affrontare i modelli organizzativi, Usb esorta Unicoop Tirreno a rivedere le basi stesse della proposta presentata oggi. Il sindacato non è disponibile ad accettare una discussione in cui non vengano garantiti i livelli salariali dei lavoratori.

I lavoratori in questi anni hanno già pagato un prezzo altissimo, questa non sarà mia la ricetta giusta per risolvere i problemi strutturali di un’azienda.

 

Usb Delegati Unicoop Tirreno

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati