Sportelli dedicati di riferimento

VITERBO

via I.Garbini 51

tutti i giorni, 9.30/13.00

referente: Luca Paolocci

 

FIRENZE

lunedi, 9.00/12.00

previo appuntamento al 3714588752

 

ROMA

previo appuntamento al

3395003297, f.pulice@usb.it

referente Francesca Pulice

 

Tutte le nostre sedi

https://www.usb.it/dove-siamo.html

SEGUICI SU:

Commercio, Usb Toscana scrive alla Regione affinchè vengano prese tutte le misure di contrasto al virus

Usb Toscana, insieme a molte altre federazioni, ha inviato una lettera al consiglio regionale, ai Comuni e alla Asl affinchè venga convocato nell'immediato un tavolo di confronto per istituire anche nel Commercio tutte le misure di salute e sicurezza, previste al livello nazionale, oer ridurre i rischi di contagio.

Qui il testo della lettera. Invitiamo tutti i lavoratori a contattarci per fare lo stesso nel loro territorio.

Firenze -

   Al Governatore Regione Toscana

                                                                  Al Sindaco del Comune di Firenze

                                                                  All’ASL Toscana Centro

 

 

Oggetto: Aumento dei contagi da covid 19 nella Grande Distribuzione. Misure urgenti di contrasto alla pandemia

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, a seguito delle numerose segnalazioni di lavoratori e lavoratrici della Grande Distribuzione relative all’aumento di casi positivi al covid 19, determinatisi con l’arrivo della variante Omicron, esprime forte preoccupazione.

 

Durante il periodo natalizio non è stato rispettato alcun protocollo covid che prevedesse il contingentamento della clientela, si son formati così numerosi assembramenti che a nostro avviso hanno prodotto un notevole incremento dei contagi.

 

Ricordiamo inoltre che i supermercati sono gli unici luoghi dove si può accedere senza alcun controllo e senza green pass, creando così ambienti potenzialmente contagiosi.

Ad oggi purtroppo quanto sopra esposto non è più un presentimento, bensì una realtà concreta considerati i numerosi casi di positività tra i lavoratori e le lavoratrici.

Lavoratori e lavoratrici che solo un anno fa venivano chiamati eroi e che oggi invece, purtroppo, valgono meno delle merci sopra gli scaffali. Tutto questo sta producendo uno scenario allarmante nel paese.

 

Alla luce del nuovo preoccupante scenario occorre implementare la misure di sicurezza adeguandole all’attuale fase pandemica.

CHIEDIAMO

Alle SS.VV. di voler aggiornare ed implementare le misure da intraprendere a tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro, a partire dall’appropriatezza dei DPI, per tutto il personale a partire dalle mascherine FFP2.

 

Che venga effettuato il contingentamento della clientela con relativo distanziamento.

Che vi sia un reale tracciamento dei casi  dei casi positivi con i relativi contatti avvenuti durante l’orario di lavoro.

 

Che vi sia l’obbligo per la clientela di utilizzare la mascherina FFP2 durante il periodo di permanenza nel supermercato.

Che venga nuovamente introdotta per l’utenza la misurazione della temperatura corporea.

 

Riteniamo che le suddette misure siano indispensabili considerato lo scenario pandemico attuale.

 

Firenze 29 dicembre 2021

 

                                                        USB Firenze –Lavoro Privato

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati