Sportelli dedicati di riferimento

VITERBO

via I.Garbini 51

tutti i giorni, 9.30/13.00

referente: Luca Paolocci

 

FIRENZE

lunedi, 9.00/12.00

previo appuntamento al 3714588752

 

ROMA

previo appuntamento al

3395003297, f.pulice@usb.it

referente Francesca Pulice

 

Tutte le nostre sedi

https://www.usb.it/dove-siamo.html

SEGUICI SU:

Costituita la RSA USB nell'azienda ELDO

Con l'anno nuovo si conferma la costante crescita di iscritti e strutture nel commercio

 

Salerno -

La crisi che sta distruggendo la produzione ed il commercio  travolge sempre più aziende tra cui anche la Eldo, famosa nel campo dell'hi-tech di largo consumo. Dopo aver chiuso i vari punti vendita sparsi per tutta Italia, ora sta smantellando la rete vendita campana. Gli ultimi negozi a chiudere sono stati Pontecagnano, Napoli (Piazza Matteotti) e Marcianise (presso Centro Commerciale Campania).

 

Per far valere i loro diritti e per affidarsi ad una rappresentanza consapevole e partecipata, a seguito del ritiro dalla trattativa di acquisto che vedeva come protagonista Papino Expert, i dipendenti Eldo Pontecagnano si sono rivolti alla USB Salerno organizzando una prima assemblea dei lavoratori per iniziare un processo di organizzazione sindacale che è sfociato nella costituzione di un terminale associativo previsto e tutelato dallo Statuto dei Lavoratori (Legge 300/1970).

 

Il terminale associativo, attraverso l'assemblea dei lavoratori, ha eletto Roberto Guerra come RSA (Rappresentante Sindacale Aziendale). Gli Eldo boys, nelle ultime settimane, hanno organizzato due presidi presso il punto vendita di Salerno in via San Leonardo e davanti al negozio di Pontecagnano, sito all'interno del Centro Commerciale Maximall. Successivamente si è svolta una riunione alla Regione Campania con l'Assessore Severino Nappi, dove era stato richiesto il prolungamento della cassa integrazione che è stata approvata per tutto l'anno 2014.

 

I lavoratori della Eldo, consci di aver ottenuto una vittoria transitoria, non vogliono vivevere di assistenza ma rivendicano il diritto al lavoro: in attesa di una soluzione definitiva che possa rilanciare la piena occupazione, sono pronti ad attuare tutte le campagne di lotta e mobilitazione necessarie per continuare la lotta per il lavoro, contro la precarietà a vita e lo sfruttamento di milioni di uomini e donne che oggi costituiscono l'enorme bacino dei senza lavoro e senza reddito.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati