Sportelli dedicati di riferimento

VITERBO

via I.Garbini 51

tutti i giorni, 9.30/13.00

referente: Luca Paolocci

 

FIRENZE

lunedi, 9.00/12.00

previo appuntamento al 3714588752

 

ROMA

previo appuntamento al

3395003297, f.pulice@usb.it

referente Francesca Pulice

 

Tutte le nostre sedi

https://www.usb.it/dove-siamo.html

SEGUICI SU:

ELEZIONI RSU ALLA GS CARREFOUR MILANO: USB FA IL PIENO

Milano -

Ennesima affermazione nel settore della grande distribuzione di  USB, dopo gli eccellenti risultati nelle elezioni RSU della GDO cooperativa in Toscana, il vento del cambiamento continua a soffiare anche in Lombardia.

 

La lista dell’Unione Sindacale di Base, presente per la prima volta alla GS CARREFOUR di viale Monza,  raggiunge il 70% dei consensi espressi dai lavoratori. 

 

Come al solito, a causa della quota protetta di 1/3 dei delegati eleggibili riservata alla triade, nonostante la percentuale del 70% di voti alla nostra lista è stato assegnato 1 delegato.

 

Questo è il risultato degli accordi sottoscritti da cgil-cisl-uil, fatti su misura con l’obiettivo di vincere facile, lo sappiamo, non  ne abbiamo paura, anzi sono i sindacati collaborazionisti  che cercano di fermare l’inesorabile piena che li sta travolgendo restringendo sempre di più gli spazi di democrazia e l’ormai imminente accordo che si sta delineando tra padroni e sindacali complici ne è la prova.

 

La netta affermazione di USB, nonostante le pressioni e la campagna denigratoria orchestrata dal sindacato complice, indirizzata contro chiunque metta in discussione in modo organizzato i continui inciuci con la parte datoriale, conferma la voglia di cambiamento che ormai si respira nel mondo del lavoro e la necessità di ribadire che è il conflitto lo strumento che regola i rapporti tra le parti e che sono i rapporti di forza che determinano le condizioni di vita e di lavoro.

 

Inoltre nel mercato GS CARREFOUR di viale Famagosta la delegata RSU (ex Filcams) ha deciso di svestire i panni del sindacalista notabile, il cui compito  altro non è che cercare di far ingoiare ai colleghi contratti nazionale ed integrativi sempre più a perdere, per indossare quelli di chi persegue i diritti dei lavoratori.

 

Avanti così verso la costruzione del sindacato che serve !!

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati