I "SENZA DOMENICHE" PORTANO IL PROPRIO DISSENSO IN PARLAMENTO

I video dell'iniziativa

Roma -

L’Unione Sindacale di Base ancora a Montecitorio per il diritto dei lavoratori del commercio alle giornate di riposo domenicale e festivo. I manifestanti, che dalle 10.00 del mattino presidiavano Montecitorio, hanno ottenuto l’incontro con un delegazione di Deputati M5S. I Parlamentari Michele Dell’Orco, firmatario della proposta di legge che il M5S presenterà in Parlamento per ridimensionare gli effetti delle liberalizzazioni montiane, e Ivan Della Valle, della commissione attività produttive, sono scesi dall’Aula ed hanno incontrato sindacalisti USB e lavoratori.

 

L’incontro è stato soddisfacente, le richieste di USB Commercio sono state prese in seria considerazione ed è stata illustrata la proposta che M5S presenterà alle Camere che in larga parte trova numerosi punti di contatto con le nostre rivendicazioni.

 

Già il 3 luglio, durante la discussione nelle aule Parlamentari delle proposte di Legge per regolamentare le aperture domenicali, l’Unione Sindacale di Base, al fianco dei lavoratori del commercio, ha presidiato il Pantheon per gridare NO al saccheggio di diritti e dignità che hanno subito i lavoratori del settore e per portare la voce di chi si è visto togliere anche il diritto ai giorni di festa. Il nutrito presidio aveva ottenuto anche in quell'occasione un'incontro con una delegazione di Parlamentari 5 Stelle estensori di una delle proposte di legge.

 

I lavoratori del commercio, insieme all’Unione Sindacale di Base, continueranno la campagna contro la deregolamentazione degli orari di apertura nel commercio per riprendersi le proprie vite, di lavoratori e di cittadini, per tornare a trascorrere le domeniche e le feste favorendo la famiglia, la socialità, il riposo, la riflessione, la cultura, lo sport.

 

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni