L'8 marzo io LOTTO: Continua la battaglia dei lavoratori del commercio

Firenze -

Dopo le manifestazioni dell' 8 dicembre organizzate da USB in tutta Italia, i lavoratori del commercio scendono di nuovo in piazza.

 

Sabato 8 marzo i dipendenti USB dell’ipermercato Panorama del Centro Commerciale i Gigli, organizzano uno sciopero di 2 ore con presidio ai Gigli. Sciopero che denuncia l’atteggiamento dell’azienda che non intende avviare trattative concrete in merito al lavoro domenicale, e che non intende rendere noto ai lavoratori, né alle organizzazioni sindacali se chiederà la proroga della cassa integrazione straordinaria avviata lo scorso maggio. I lavoratori altresì denunciano che l'azienda, nonostante le pressioni dei lavoratori, si è rifiutata di aprire un tavolo di confronto con i delegati sindacali USB.

 

“L’8 io lotto” porta avanti la sua protesta, con una voce in più, quella delle lavoratrici che nel giorno della loro festa si ritrovano di nuovo a dover denunciare problematiche che gravano doppiamente sulle spalle delle donne poiché la situazione lavorative sono completamente cambiate: dove si impone il lavoro domenicale e festivo,  dove i servizi pubblici non sono attivi spesso neanche il sabato, ed in un settore dove l'80% degli occupati sono di sesso femminile, si evidenzia una forte contraddizione. In un mondo dove tutto si è ribaltato in Italia sono ancora le donne che si fanno carico della famiglia, seguono i figli, ma anche parenti anziani e malati.

 

Nel giorno della festa della donna quindi si fa più alto il grido di tutte queste lavoratrici che non hanno bisogno di ipocrisie e falsi sorrisi, ma di una politica lavorativa non discriminatoria e riorganizzata che faccia spazio ai valori della famiglia, ormai oltraggiati da ritmi sfrenati e persecutori del lavoro che ad oggi non hanno portato nessun dato positivo a questa spaventosa crisi economica.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni