"L'otto dicembre io lotto": USB scrive all'ANCI e allla Camera dei Deputati

Roma -

In prospettiva della giornata di mobilitazione nazionale per il diritto alle festività, indetta da USB per l’otto dicembre, che come da tradizione è il primo week-end dedicato allo shopping natalizio, durante il quale migliaia di dipendenti del commercio saranno obbligati a lavorare per tenere aperti centri commerciali e megastore, USB chiede alle istituzioni l’avvio di un tavolo permanente per esaminare le problematiche del settore e ricercare soluzioni positive per i lavoratori e per la cittadinanza.

 

I lavoratori del commercio non sono disposti a svendere le proprie vite sull'altare dello shopping. 

 

AL PRESIDENTE DELL’ANCI

AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ATTIVITA’ PRODUTTIVE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI 

       

OGGETTO: Mobilitazione USB 8 dicembre p.v. Richiesta incontro urgente.

 

Il prossimo 8 dicembre l’USB Lavoro Privato ha promosso una mobilitazione nazionale sotto lo slogan “L’Otto io lotto”, in difesa del diritto al riposto domenicale e festivo, per rivendicare condizioni di lavoro e salariali più giuste per tutti i lavoratori del commercio e della grande distribuzione.

 

Le iniziative si terranno all’interno e all’esterno di alcuni centri commerciali di Roma (centro commerciale ROMAEST), Firenze (centro commerciale I Gigli), Bologna (Ipercoop Centro Lame), Milano (centro commerciale SARCA), Napoli, Bari (centro commerciale Mongolfiera Santa Caterina), Catanzaro ed a Schio in provincia di Vicenza (Supermercato Coop).

 

Considerato l’impatto negativo apportato dal decreto Monti, noto come “Salva Italia” che ha completamente deregolamentato gli orari di apertura degli esercizi commerciali, e il proliferare di centri commerciali che progressivamente stanno deturpando le nostre città, con i conseguenti riflessi su circa due milioni di lavoratori del settore e su milioni di cittadini, tenuto conto del ruolo che le SS.VV. esercitano sulle politiche del territorio e delle competenze legislative in merito alla regolamentazione degli orari degli esercizi commerciali, la scrivente O.S. chiede l’avvio di un tavolo permanente per esaminare le problematiche del settore e ricercare soluzioni positive per i lavoratori e per la cittadinanza. Auspicando un sollecito e positivo riscontro, si porgono distinti saluti.

 

Roma, 13 novembre 2013

p/ USB Lavoro Privato Francesco Iacovone 

    

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni