Nasce alla Ipercoop di Bari Santa Caterina la struttura USB commercio

Bari -

Mentre i sindacati confederali sottoscrivo un rinnovo contrattuale che prevede ulteriori riduzioni dei diritti e del salario ed introduce la massima flessibilità per i Lavoratori del commercio, nella sede del centro commerciale Ipercoop di Santa Caterina Bari, si costituisce la struttura della USB Commercio.

 

Questo è il risultato della tenacia dei Lavoratori dell'Ipercoop  che prima a Taranto e poi a Bari hanno detto un chiaro no alle politiche di cgilcisluil.



I centri commerciali della Puglia e Basilicata sono oggi al centro dell'attacco da parte di COOP Estense di proposte di riorganizzazione aziendale che nei fatti scarica sui lavoratori scelte imprenditoriali e commerciali errate. Infatti Coop estense propone nuovamente esternalizzazioni, eliminazione dei contratti integrativi, ulteriore flessibilità, così come precedentemente fatto nelle altre coop.



Resta l'ottusità della direzione della Coop che si ostina a trattare solo con i sindacati concertativi e di comodo, non riconoscendo che  questi sindacati non rappresentano più le reali esigenze dei Lavoratori e che giorno dopo giorno perdono quel po’ di credibilità che ancora avevano.



L'USB continuerà  con tutti i mezzi a sostenere le giuste rivendicazioni dei Lavoratori  che dopo anni di sfruttamento con contratti part-time, flessibilità estrema, lavoro nei giorni festivi, chiedono con forza che le condizioni di lavoro siano migliorate.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni