Panorama, sciopero per l’intera giornata di martedi 14 aprile

Usb indice lo sciopero contro i tentativi dell’azienda di lucrare sull’emergenza

Campi bisenzio -

Usb chiama una giornata di sciopero per il prossimo martedi 14 aprile data la volontà di Panorama di non fare alcun passo indietro rispetto alla richiesta di aiuti economici allo Stato.

Ricordiamo come l’azienda, presente nel territorio fiorentino di Campi Bisenzio, all’interno del centro commerciale I Gigli, stia chiedendo fondi per la cassa integrazione, sfruttando il momento emergenziale, nonostante le vendite siano quasi raddoppiate. I tentativi di giustificazione della catena commerciale sui pochi scontrini emessi (guardandosi bene dall’indicare l’incasso) cadono nel vuoto nel momento in cui vengono assunti, nello stesso territorio, giovani interinali come addetti alle vendite. Lavoratori sotto pagati, utilizzati per le più svariate mansioni, senza alcuna formazione sulla sicurezza né riguardo al lavoro specifico che andranno a svolgere né tantomeno riguardo al Coronavirus.

Una pratica di profitto a cui Panorama è abituata, visto che da più di dieci anni fa ricorso a varie forme di ammortizzatori sociali.

Pratica che Usb denuncia da anni e che, oggi, in piena emergenza sanitaria, fra chi ha perso il lavoro e l’insufficienza degli aiuti economici previsti dal Governo, non è più accettabile.

I lavoratori hanno scelto di non rimanere in silenzio, al fianco di tutti coloro che non hanno la possibilità o la forza di far sentire la propria voce.

Usb proclama lo sciopero per martedi e prepara le prossime azioni di lotta contro chiunque pensi di poter lucrare perfino sul Coronavirus.

 

Usb Commercio

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni