COOP E DICO CAMPANIA: USB INSIEME AI LAVORATORI IN PRESIDIO

Napoli -

Oltre cento lavoratori della Coop e della Dico Campania, sono questa mattina in presidio sotto la sede della giunta regionale campana, in via Raffaele Cesare a Napoli.

 

L'iniaziativa è stata organizzata dall'USB Lavoro Privato per chiedere un incontro con l'assessore al Lavoro sulle due vertenze in atto: quella dei lavoratori Coop Campania, che si oppongono alle cessioni dei punti vendita nella regione, e quella dei dipendenti DICO, i punti discount del sistema Coop, a rischio cessione e conseguente perdita delle garanzie occupazionali. I lavoratori coinvolti sono circa 1.250, fra i 700 della Coop Campania, i 250 della DICO ed i 300 impegnati nell'indotto.

 

L'USB, dopo aver ricevuto il sostegno del Comune di Napoli e dell'Associazione Libera sul problema dei punti vendita Coop, chiede l'apertura di un tavolo regionale che coinvolga gli attori principali di entrambe le vertenze, l'Associazione Nazionale delle Cooperative di Consumo e la Lega Coop nazionale, finora rimasti silenti.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni